Pimenta de Neyde

Quest’anno ho coltivato una pianta di Pimenta de Neyde (o più correttamente Pimenta da Neyde), un peperoncino brasiliano ibrido delle specie Chinense (i più piccanti) e Annuum, dall’aspetto molto particolare.

Deve il suo nome a Neyde Hidalgo, nel cui giardino in Brasile tale pianta è nata spontaneamente.

La Pimenta de Neyde è uno di quei peperoncini che bisogna coltivare in casa per apprezzarne le peculiarità: i frutti sono di color nero (come le melanzane), molto piccanti e di dimensione variabile tra i 2 e i 4,5 cm, abbastanza carnosi e con 15-20 semi all’interno.pimenta de neydeIMG_1022-525x564

La pianta di questo peperoncino brasiliano supera facilmente il metro e mezzo d’altezza, ma ci sono testimonianze (ho visto le foto) di piante cresciute indoor che arrivano anche a più di 3 metri! Un albero di peperoncini neri! Non è fantastico?

Ne ho piantato tre, giusto per curiosità, e dalla germinazione al raccolto dei peperoncini è stato un costante spettacolo… Le foglie della pianta sono scure – tendenti al nero – nella parte superiore, mentre la parte inferiore ha un colore verde cangiante.

Pur non avendone tanti ho essiccato i peperoncini e li ho macinati: piccantezza piuttosto elevata e un aroma fantastico del tutto inaspettato, che ricorda il cioccolato bianco.

Non vi è venuta voglia di coltivare peperoncino in casa? ;-)