Pimenta de Neyde

scritto da

Quest’anno ho coltivato una pianta di Pimenta de Neyde (o più correttamente Pimenta da Neyde), un peperoncino brasiliano ibrido delle specie Chinense (i più piccanti) e Annuum, dall’aspetto molto particolare.

Deve il suo nome a Neyde Hidalgo, nel cui giardino in Brasile tale pianta è nata spontaneamente.

La Pimenta de Neyde è uno di quei peperoncini che bisogna coltivare in casa per apprezzarne le peculiarità: i frutti sono di color nero (come le melanzane), molto piccanti e di dimensione variabile tra i 2 e i 4 cm, abbastanza carnosi e con 15-20 semi all’interno.

pimenta de neyde peperoncino nero

La pianta di questo peperoncino brasiliano supera facilmente il metro e mezzo d’altezza, ma ci sono testimonianze (ho visto le foto) di piante cresciute indoor che arrivano anche a più di 3 metri! Un albero di peperoncini neri! Non è fantastico? Ne ho piantato tre, giusto per curiosità, e dalla germinazione al raccolto dei peperoncini è stato un costante spettacolo… Le foglie della pianta sono scure – tendenti al nero – nella parte superiore, mentre la parte inferiore ha un colore verde cangiante.

pianta pimenta de neyde

fiore pimenta de neyde

Pur non avendone tanti ho essiccato i peperoncini e li ho macinati: piccantezza molto elevata e un aroma fantastico del tutto inaspettato, che ricorda il cioccolato bianco.

Non vi è venuta voglia di coltivare peperoncino in casa? ;-)

 

Vota! Quanto ti piace questo Peperoncino Piccante?
Voto PeperonciniPiccanti
Voto Globale
3 based on 50 votes
Specie peperoncino
Capsicum Chinense X Capsicum Annuum
Nome peperoncino
Pimenta da Neyde

7 Commenti al post “Pimenta de Neyde”

  • zanghi scrive:

    Bellissimo questo peperoncino brasiliano!
    Si possono avere i semi?

  • iuri scrive:

    belkissina pianta, ho avuto la possibilità di acquistare una piantina messa nel mio orticello e ora aspetto i frutti.

  • Anna scrive:

    Ho preso dei semi da un peperoncino rotondo e rosso per farne altre piante….ne sono nate tante,solo che i frutti che sono venuti fuori sono a forna classica di cono (circa 4-5cm) e neri ….sapete dirmi come mai? E’ incredibile,almeno per me che non sono del settore….grazie

    • Ciao Anna, quello che descrivi è un tipico fenomeno di ibridazione. In pratica lo scorso anno, o negli anni precedenti, il polline dei fiori di peperoncino tondo sono venuti a contatto con quelli di un’altra varietà. Gli anni successivi, quindi, stai vedendo l’esito di questo “imbastardimento” :) A tal proposito, se vuoi mantenere intatte le caratteristiche della tua varietà di peperoncino preferita, partendo da un seme puro, quando avrai la fioritura della pianta, dovrai isolare i fiori in modo che i pollini non si mischino (considera che api e altri insetti sono portatori di pollini e infatti si chiamano insetti impollinatori)

  • Cosimo PROCHILO scrive:

    sono un appassionato di peperoncino e un buon degustatore nel mio giardino ho diversi tipi di habanero, ho il red scorpion, ho il red cobra e quest’anno sono riuscito ad avere anche il Pimenta de Neyde. Desidererei sapere se dai semi di quest’ultimo riuscirò ad ottenere le piantine

    • Ciao Cosimo PROCHILO, se correttamente conservati (luogo buio e asciutto) i semi dei peperoncini durano svariati anni (io sono arrivato a sei…) :) Devi solo stare attento alla semina e aiutarti con una growbox, ma avendo già le piantine dovresti essere esperto. Nel caso volessi dare un’occhiata, guarda la guida alla semina per i peperoncini nella sezione Coltivare il Peperoncino, che ti permetterà di scegliere il periodo migliore ;)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>