Categorie
Ricette Piccanti

Farro e zucchine

Caldo afoso, voglia di un piatto freddo estivo… Ho deciso quindi di preparare una ricetta di farro e zucchine, accompagnata da mozzarella e bottarga di muggine.

Vi ho fatto venire voglia di tuffarvici subito con una forchetta? 😉

farro e zucchine

Ho scoperto da poco il farro perlato che, oltre ad essere un ottimo ingrediente per una ricca minestra, si presta molto bene come sostituto del riso o della pasta per insalate fredde tipicamente estive. Farro e zucchine, magari abbinato a degli ottimi gamberi, rappresenta un piatto unico delizioso, ma dal mio punto di vista un po’ troppo scontato come abbinamento. Ho optato per una ricetta che fosse ancor più fresca, inserendo la mozzarella fiordilatte, ma caratterizzando questo piatto unico con un ingrediente ricco di sapore e colore, tipico della Sardegna: la bottarga di muggine di Cabras (meglio se a scaglie, ma va bene anche grattugiata).

Il tutto con un pizzico di peperoncino dalla piccantezza medio bassa, il tabasco short yellow, essiccato e macinato, per dare ancora più spinta al gusto.

Il risultato dell’esperimento è stato ampiamente soddisfacente, occhio e palato pienamente d’accordo.

ricetta farro e zucchine

Vediamo come preparare questa ricetta.

INGREDIENTI (4 persone)

  • 300 gr. di farro perlato
  • 300 gr. di zucchine
  • 250 gr. di mozzarella fiordilatte
  • 50 gr. di bottarga grattugiata (se a scaglie 100 gr.)
  • 1 cucchiaino di polvere di tabasco short yellow
  • 1 cipollotto fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

PREPARAZIONE

  1. In una pentola con abbondante acqua, leggermente salata, cuocere al dente il farro (4-5 minuti in meno del tempo indicato sulla confezione, generalmente almeno 30-35 minuti)
  2. Scolare il farro, condirlo in una ciotola con l’olio, rimestando affinché non si compatti, e lasciar freddare in una teglia o pirofila larga
  3. Lavare e mondare le zucchine e il cipollotto, tagliandoli a rondelle fini
  4. In una padella antiaderente, rosolare bene le zucchine e il cipollotto a fuoco bassissimo con un paio di cucchiai d’olio e il peperoncino, quindi lasciar freddare in una ciotola
  5. Ad ingredienti freddi, scolare e tagliare la mozzarella a fette (tre a persona)
  6. Se si possiede il filetto intero di bottarga, tagliarne un po’ a scaglie sottili (sei per persona)
  7. Direttamente nel piatto, con un coppapasta, realizzare quattro strati, rispettivamente di farro perlato e zucchine, alternandoli. 
  8. A fianco, posare le fette di mozzarella, cospargendole di bottarga
  9. Finire con un giro di olio a crudo ed eventualmente guarnire lo sformatino col peperoncino

CONSIGLI

  • Meglio cuocere farro e zucchine la sera prima, e il giorno dopo assemblare il piatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *