Categorie
Ricette Piccanti

Chiles Rellenos

Oggi vi posto la ricetta originale messicana dei Chiles Rellenos, ovvero peperoni ripieni, postata da Sonia Lopez, fan di PeperonciniPiccanti che ringrazio 😉

Si dice che questa ricetta abbia origine nella città messicana di Puebla, ed è fatta con un tipico peperoncino messicano, non a caso chiamato “Poblano“, molto usato in cucina perché poco piccante e dalle dimensioni di un peperone a forma conica.

Guardate che belli!

ricetta originale chiles rellenos

In alcune zone, al posto del Poblano, vengono usati peperoncini jalapenos, pasilla o anheim (questi ultimi due anche fatti rinvenire in acqua da secchi): Sonia ci consiglia di usare il peperoncino jalapeno quando vogliamo utilizzare questa ricetta come antipasto, accompagnandoli con dei cracker.

Se non siete amanti della carne, il ripieno può essere fatto, in alternativa, con formaggio.

Il chile relleno viene accompagnato generalmente con delle tortillas di mais (o di grano, al limite) e una crema/zuppa di fagioli.

Pronti per cucinarla? Il sombrero l’avete preparato? La tequila col verme pure? 😀

Scherzi a parte, vediamo come come cucinare il chile relleno messicano 😉

INGREDIENTI

  • 4 peperoni poblano (peperoni poco piccanti)
  • 225 g di carne macinata (bovina o mista)
  • 1 cipolla tagliata a piccoli cubetti
  • 1 patata media, cotta, tagliata a cubetti
  • 50 g di mandorle tritate
  • 10 olive verdi tagliate a pezzettini piccoli
  • ¼ di bicchiere di vino bianco da tavola
  • 3 uova (albume e rosso separati)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • ½ tazza di farina
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 cucchiaino di origano
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

  1. Lessare una patata e quando cotta tagliarla a cubetti
  2. Nel mentre, iniziare ad arrostire i peperoni su una piastra, girandoli di tanto in tanto
  3. Sminuzzare le olive verdi
  4. Separare i tuorli dagli albumi d’uovo
  5. Quando i peperoni sono uniformemente bruciacchiati, metterli in una bustina di plastica da freezer e chiuderli: vedrete che sarà molto facile spellarli dopo qualche minuto 🙂preparare chiles rellenos
  6. Nel mentre, mondare la cipolla e tagliarla a pezzi molto piccoli
  7. In una padella, mettere il cucchiaio d’olio e soffriggerci la cipolla rendendola trasparente, senza farla caramellare
  8. Aggiungere quindi la carne e rosolarla per un po’
  9. Sfumare infine col vino bianco, lasciandolo evaporare per bene
  10. Aggiungere in padella i cubetti di patata lessa, le olive e infine le mandorle tritate, continuando a rosolare per qualche minuto
  11. Salare, pepare e aggiungere origano a piacere, quindi spegnere il fuoco
  12. Pelare i peperoni piccanti Poblano, aprirli con un taglio netto longitudinale, stando attenti a non romperli ed eliminare i semi sotto acqua corrente nel lavello
  13. Asciugare i peperoni con della carta assorbente
  14. Riempire i peperoni con la carne e richiuderli con degli stuzzicadenti di legno
  15. Montare gli albumi a neve
  16. Preparare una pastella con gli albumi montati a cui si incorporeranno i tuorli lentamente, mescolando senza smontarli dal basso verso l’alto
  17. Mettere la tazza d’olio in padella e friggerci i peperoni ripieni, passati nella farina e poi in pastella, quando l’olio è ben caldo, finché non diventano doratichiles rellenos ricetta messicana originale
  18. Una volta cotti, metterli a sgocciolare su carta assorbente dentro un contenitore, coprendo perché rimangano caldi
  19. I chiles rellenos possono essere poi bagnati con della salsa di pomodoro fresco, condita con sale pepe e olio extra vergine.
CONSIGLI
  • Un ripieno alternativo può esser fatto, come da tradizione, con della frutta candita bagnata con una salsa di mandorle e noci, guarnendo poi con chicchi di melograno e prezzemolo: questa variante prende il nome di Chiles en Nogada

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *