Categorie
Varietà di Peperoncino

Jamaican Hot Yellow

Una spettacolare pianta di questo peperoncino, colorerà il vostro giardino con tanti frutti gialli belli da vedere e buoni da mangiare

Il peperoncino Jamaican Hot Yellow è uno dei miei preferiti per quanto riguarda la forma e la colorazione dei frutti.

Non è un peperoncino comune dalle nostre parti, ma col clima mediterraneo cresce molto bene e si riesce anche facilmente a farlo svernare.

Vi piace?jamaican hot yellow peperoncino

 

La pianta assume un mix di colori stupendo: a maturazione completa il verde scuro delle foglie contrasta col giallo intenso dei peperoncini pendenti, i quali hanno una caratteristica forma circolare schiacciata e crescono numerosi, caricando i pur resistenti rami della pianta. Non è raro, infatti, dover sostenere i rami con l’ausilio di qualche bastone (magari anche piuttosto artigianale, come nella foto che segue, dove ho usato dei residui di potatura di una palma di casa).jamaican hot pepper

 

In cucina non è però tra i miei peperoncini preferiti, sia perché risulta abbastanza difficile (per la sua forma) eliminare i semi, sia perché consumato da crudo ha un retrogusto abbastanza simile a quello del peperone verde, un po’ aspro. In Jamaica è comunque un peperoncino molto usato per la produzione di salse piccanti.

Questo peperoncino, molto simile al Jamaican Scotch Bonnet, ha una pianta che arriva ad essere alta anche un metro, mentre i frutti hanno un diametro di circa 5cm e un’altezza di 3.

Durante la maturazione i peperoncini passano dal verde pisello al giallo, mutando la forma da quasi totalmente schiacciata fino al raggiungimento dell’altezza definitiva.

jamaican hot yellowpeperoncino jamaican hot

 

La specie cui appartiene il Jamaican Hot Yellow è quella dei Chinense, e infatti la sua piccantezza è abbastanza decisa, seppur inferiore a quella media di un habanero.

Per quanto riguarda la coltivazione mi sento di consigliare solo di stare attenti all’acqua sui frutti, magari dopo un temporale estivo: la particolare forma e la carnosità caratteristiche ne pregiudicano l’edibilità in men che non si dica in caso di ristagni sulla superficie.

2 risposte su “Jamaican Hot Yellow”

Ciao a tutti!! Coltivo peperoncini da qualche anno, ma ho scoperto questo OTTIMO sito solo da poco.
Consiglio per consumare i jamaican hot yellow (vanno bene anche i red). Io li svuoto facendo un taglio circolare attorno al picciolo, ed estraendo quest’ultimo assieme a gran parte della placenta. Poi lo riempio con pan grattato, carne macinata e prezzemolo (oppure un preparato di ceci messi ammollo, aglio e prezzemolo simile a quello che si usa per fare i falafel); successivamente dispongo i peperoncini così ripieni in una casseruola se si vogliono fare al forno, oppure in una padella antiaderente.
In questa maniera si va a sopperire al gusto un po’ amarognolo che hanno, come giustamente detto in questo articolo. Non essendo particolarmente piccanti, e avendogli tolto placenta e semi è un piatto consumabile anche dai non amanti del super-piccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *