Categorie
Ricette Piccanti

Pasta Cozze e Bottarga

Oggi posto la mia prima ricetta piccante su questo blog: pasta cozze e bottarga che, neanche a dirlo, richiama i sapori della mia Sardegna.

Spaghetti o linguine di buona qualità, la scelta può cadere su entrambi, cozze freschissime (non ho trovato le cozze di Arborea, quindi ho usato le “palombaro”, grosse e carnose), bottarga di muggine e vernaccia di Oristano. Questi gli ingredienti base della mia ricetta, impreziosita dal piccante di un habanero red savina.

La bottarga di muggine (o cefalo, che dir si voglia) ormai si trova abbastanza facilmente anche nei grandi supermercati, la vernaccia no, ma potete sostituirla con un buon passito invecchiato di qualche anno, il sapore ricorda un po’ il vin santo. Dimenticavo: gli amanti del sapore inconfondibile delle uova di muggine che si trovino a trascorrere le vacanze in Sardegna, ma anche i residenti, possono visitare proprio in questi giorni di Agosto la sagra della bottarga che si svolge a Cabras, vicino Oristano. Visitatela, ne vale la pena! 😉

Torniamo a noi, vediamo come preparare questa ricetta.

INGREDIENTI (2 persone)

  • 300 gr. di cozze
  • 20 gr. di bottarga di muggine grattugiata
  • 160 gr. di spaghetti o linguine
  • habanero red savina (a piacere)
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai d’olio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 10 ml di vernaccia
  • 10 pomodori datterini (facoltativi)
  • origano q.b. (facoltativo)

PREPARAZIONE

  1. Pulire le cozze palombaro eliminando la barbetta e i depositi calcarei, magari aiutandovi con una retina d’acciaio (quelle per pulire il fondo delle pentole) velocizzando di molto l’operazione

  2. Mondare e lavare il prezzemolo, asciugandolo infine con della carta assorbente

  3. Mettere in pentola coperte e a fuoco alto, per farle aprire, quindi spegnere il fuoco, togliere l’acqua di cottura che buttano fuori le cozze e metterla da parte

  4. Fare un soffritto veloce con olio aglio peperoncino, sfumare con la vernaccia invecchiata e riaggiungere le cozze

  5. Nel frattempo, in acqua bollente, cuocere gli spaghetti

  6. In una padella a parte far saltare velocemente i pomodorini con un filo d’olio e origano

  7. Una volta cucinata la pasta, un po’ al dente, usare l’acqua di cottura delle cozze per insaporirla

  8. Dopo aver portato a cottura la pasta nel brodo di cottura aggiungere le cozze, i pomodorini ed infine impiattare cospargendo col prezzemolo tritato e con una spolverata di bottarga soprapasta cozze e bottarga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *