Categorie
Ricette Piccanti

Polpettone ripieno al forno

Uno dei piatti della tradizione in casa mia, per cui vado matto: il polpettone ripieno al forno. Questa ricetta può essere personalizzata a vostro piacimento, basta solo modificare qualche ingrediente nel ripieno e il risultato sarà un piatto sempre nuovo che vi sorprenderà!

Scamorza e speck, mozzarella e spinaci, provola e melanzane, le possibilità sono infinite: io l’ho fatto in versione piccante ma più light, con le verdure. Che ne dite?polpettone ripieno al forno

Il polpettone ripieno al forno è un piatto che consiglio a tutti i buongustai, soprattutto a quelli che hanno poco tempo, magari per ragioni lavorative: la sua preparazione è veloce, può essere fatta con largo anticipo, non richiede grande manualità e, come vedrete, permette di sfruttare anche degli avanzi del giorno precedente. A me, per esempio, erano avanzate delle bietoline cotte al vapore e avevo un po’ di formaggio da consumare al volo. Sono quindi andato in macelleria, ho comprato del buon macinato misto di manzo e maiale, e ho sfruttato uova, pane, pangrattato, parmigiano e peperoncino che avevo già in casa.

INGREDIENTI (6 persone)

  • 1 Kg di carne macinata (manzo-maiale)
  • 200 gr. di mollica di pane
  • 2 uova
  • 150 gr. di parmigiano grattugiato
  • 150 gr. di provola a pezzetti
  • 250 gr. di bietole (peso a crudo)
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino piccante fresco (a vostro gusto, io ho usato il Numex Twilight) o in polvere
  • pangrattato q.b.
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

  1. Sbollentare le bietole in acqua bollente per 2 minuti, poi metterle in acqua e ghiaccio e strizzarle una volta fredde
  2. Ammollare la mollica di pane con dell’acqua e strizzare bene
  3. Pulire lo spicchio d’aglio e tagliarlo a pezzi piccoli
  4. Lavare e mondare il peperoncino, eliminando picciolo e semi, e tagliarlo a pezzettini piccolissimi
  5. In una ciotola ampia, mettere carne, aglio, uova, mollica strizzata, salare, pepare e amalgamare con le mani
  6. Aggiungere peperoncino, parmigiano grattugiato, una spolverata di noce moscata e, a seconda della consistenza, al fine di compattare se risultasse troppo molle, aggiungere un po’ di pangrattato
  7. Assaggiare il composto ed eventualmente aggiustare di sale
  8. Creare il polpettone dandogli la classica forma e, con le dita o l’ausilio del dorso di un cucchiaio, formare un incavo longitudinale, dove inserire il ripieno di verdure e formaggio
  9. Stringere il polpettone in modo tale da racchiudere il ripieno all’interno in modo saldo
  10. Impanare nel pangrattato e disporre su una teglia rivestita di carta forno, completando con un giro d’olio abbondante sulla superficie
  11. Cuocere in forno a 200°C, senza mai girare il polpettone, finché la superficie sarà bella dorata e croccante (circa 30 minuti)
  12. Sfornare, lasciar sfreddare 5 minuti, quindi affettare e servire

CONSIGLI

  • Potete accompagnare il tutto con delle ottime patate al forno, cotte insieme al polpettone, e un ottimo vino bianco secco ghiacchiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *