Categorie
Varietà di Peperoncino I Peperoncini più Piccanti

Trinidad Douglah

Chiamato anche Brown 7Pot, Douglah 7Pot o Chocolate 7Pot: peperoncino piccantissimo ottimo in abbinamento a formaggi stagionati

Peperoncino noto anche come Douglah 7 Pot, 7 Pot Brown o Chocolate 7 Pot, il Trinidad Douglah è uno dei peperoncini più piccanti che abbia mai coltivato, non tanto diverso dai più famosi peperoncini da record come il Trinidad Scorpion o il Carolina Reaper.

La struttura della pianta del Trinidad Douglah non si discosta molto da quelle dei 7 Pot che ho già coltivato in passato: altezza di un metro circa, con fusto e ramificazioni principali piuttosto grosse e legnose, foglie verdi non troppo grandi, piuttosto resistente al vento e al caldo torrido.

Un incredibile numero di frutti penduli simili all’habanero chocolate, caratterizzati però da una superficie rugosa e irregolare, molto più complessi e variegati nella forma.

Il colore dei peperoncini ancora acerbi è verde brillante e, con l’avanzare del processo di maturazione, passa direttamente ad un color cioccolato molto intenso.

Ecco qui i miei Trinidad Douglah. Che ne dite? Vi piacciono?chocolate 7pot

La piccantezza dei frutti è molto elevata, ricordo che fanno parte della specie Chinense, e quindi in cucina vanno usati con moderazione, soprattutto in virtù del fatto che la persistenza del piccante in bocca è molto pronunciata.peperoncino trinidad douglah

 

Quest’anno, seguendo la ricetta della già collaudata marmellata di fichi e peperoncino postata qualche tempo fa (qui trovate la ricetta originale), ho provato a farne una versione più hot con questo peperoncino decisamente piccante.

Risultato: abbinato a formaggi stagionati come parmigiano, castelmagno e pecorino sardo è davvero spettacolare, seppur consigliabile a chi è in grado di sopportare elevate quantità di capsaicina.trinidad douglah

 

1 risposta su “Trinidad Douglah”

Molti si lamentano dei peperoncini chocolate dicendo che sono amari, secondo me bisogna solo abituarsi al sapore… Consiglio di assaporare il peperoncino con la punta della lingua che accentua i retrogusti dolci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra che completa l'operazione per verificare che non sei un robot *